Notizie

Guardia medica. Arrivano i computer e Internet L’Azienda: “L’obbligo dell’informatizzazione da parte delle Azienda Sanitarie è stato introdotto dallo scorso maggio con il nuovo Accordo Integrativo Regionale”. A dicembre tutte le postazioni saranno colle

Scritto da Daniela Ponticelli, venerdì 7 settembre 2018

Firenze – Saranno tutte attrezzate a dicembre, con computer e collegamenti ad Internet, le postazioni della continuità assistenziale (guardia medica), come previsto dal Nuovo Accordo Integrativo regionale entrato in vigore dallo scorso maggio (delibera n 488 del 7/05/2018). Nei precedenti Accordi ACN e AIR (Accordo Collettivo Nazione e Integrativo Regionale), infatti, non vi era alcun obbligo per le Aziende Sanitarie di procedere alla informatizzazione delle sedi di Continuità Assistenziale ma solo l’impegno della registrazione della ricezione delle chiamate telefoniche.

Entro sei mesi, come indicato dal nuovo Accordo, tutte le Aziende Sanitarie dovranno dotarsi di un apposito sistema informatico centralizzato per la rilevazione dei dati, che, a regime, è destinato a sostituire la documentazione cartacea.

L’Azienda USL Toscana centro si è attivata già dal giungo scorso, per rilevare il fabbisogno dei supporti informatici e quindi rispettare i tempi previsti e, pertanto, entro il 1 dicembre sarà realizzato il sistema informatico per cui tutte le sedi di guardia medica avranno il computer e la connessione.

Con l'invio delle certificazioni di malattia on line, da parte dei medici, a livello aziendale, alcune sedi sono state comunque dotate di supporti informatici che ora saranno estesi a tutto il territorio.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito.